Salmo 119

Meditazione sulla legge del Signore


[1] Beato chi è integro nella sua via
e cammina nella legge del Signore.

[2] Beato chi custodisce i suoi insegnamenti
e lo cerca con tutto il cuore.

[3] Non commette certo ingiustizie
e cammina nelle sue vie.

[4] Tu hai promulgato i tuoi precetti
perché siano osservati interamente.

[5] Siano stabili le mie vie
nel custodire i tuoi decreti.

[6] Non dovrò allora vergognarmi,
se avrò considerato tutti i tuoi comandi.

[7] Ti loderò con cuore sincero,
quando avrò appreso i tuoi giusti giudizi.

[8] Voglio osservare i tuoi decreti:
non abbandonarmi mai.

[9] Come potrà un giovane tenere pura la sua via?
Osservando la tua parola.

[10] Con tutto il mio cuore ti cerco:
non lasciarmi deviare dai tuoi comandi.

[11] Ripongo nel cuore la tua promessa
per non peccare contro di te.

[12] Benedetto sei tu, Signore:
insegnami i tuoi decreti.

[13] Con le mie labbra ho raccontato
tutti i giudizi della tua bocca.

[14] Nella via dei tuoi insegnamenti è la mia gioia,
più che in tutte le ricchezze.

[15] Voglio meditare i tuoi precetti,
considerare le tue vie.

[16] Nei tuoi decreti è la mia delizia,
non dimenticherò la tua parola.

[17] Sii benevolo con il tuo servo e avrò vita,
osserverò la tua parola.

[18] Aprimi gli occhi perché io consideri
le meraviglie della tua legge.

[19] Forestiero sono qui sulla terra:
non nascondermi i tuoi comandi.

[20] Io mi consumo nel desiderio
dei tuoi giudizi in ogni momento.

[21] Tu minacci gli orgogliosi, i maledetti,
che deviano dai tuoi comandi.

[22] Allontana da me vergogna e disprezzo,
perché ho custodito i tuoi insegnamenti.

[23] Anche se i potenti siedono e mi calunniano,
il tuo servo medita i tuoi decreti.

[24] I tuoi insegnamenti sono la mia delizia:
sono essi i miei consiglieri.

[25] La mia vita è incollata alla polvere:
fammi vivere secondo la tua parola.

[26] Ti ho manifestato le mie vie e tu mi hai risposto;
insegnami i tuoi decreti.

[27] Fammi conoscere la via dei tuoi precetti
e mediterò le tue meraviglie.

[28] Io piango lacrime di tristezza;
fammi rialzare secondo la tua parola.

[29] Tieni lontana da me la via della menzogna,
donami la grazia della tua legge.

[30] Ho scelto la via della fedeltà,
mi sono proposto i tuoi giudizi.

[31] Ho aderito ai tuoi insegnamenti:
Signore, che io non debba vergognarmi.

[32] Corro sulla via dei tuoi comandi,
perché hai allargato il mio cuore.

[33] Insegnami, Signore, la via dei tuoi decreti
e la custodirò sino alla fine.

[34] Dammi intelligenza, perché io custodisca la tua legge
e la osservi con tutto il cuore.

[35] Guidami sul sentiero dei tuoi comandi,
perché in essi è la mia felicità.

[36] Piega il mio cuore verso i tuoi insegnamenti
e non verso il guadagno.

[37] Distogli i miei occhi dal guardare cose vane,
fammi vivere nella tua via.

[38] Con il tuo servo mantieni la tua promessa,
perché di te si abbia timore.

[39] Allontana l'insulto che mi sgomenta,
poiché i tuoi giudizi sono buoni.

[40] Ecco, desidero i tuoi precetti:
fammi vivere nella tua giustizia.

[41] Venga a me, Signore, il tuo amore,
la tua salvezza secondo la tua promessa.

[42] A chi mi insulta darò una risposta,
perché ho fiducia nella tua parola.

[43] Non togliere dalla mia bocca la parola vera,
perché spero nei tuoi giudizi.

[44] Osserverò continuamente la tua legge,
in eterno, per sempre.

[45] Camminerò in un luogo spazioso,
perché ho ricercato i tuoi precetti.

[46] Davanti ai re parlerò dei tuoi insegnamenti
e non dovrò vergognarmi.

[47] La mia delizia sarà nei tuoi comandi,
che io amo.

[48] Alzerò le mani verso i tuoi comandi che amo,
mediterò i tuoi decreti.

[49] Ricòrdati della parola detta al tuo servo,
con la quale mi hai dato speranza.

[50] Questo mi consola nella mia miseria:
la tua promessa mi fa vivere.

[51] Gli orgogliosi mi insultano aspramente,
ma io non mi allontano dalla tua legge.

[52] Ricordo i tuoi eterni giudizi, o Signore,
e ne sono consolato.

[53] Mi ha invaso il furore contro i malvagi
che abbandonano la tua legge.

[54] I tuoi decreti sono il mio canto
nella dimora del mio esilio.

[55] Nella notte ricordo il tuo nome, Signore,
e osservo la tua legge.

[56] Tutto questo mi accade
perché ho custodito i tuoi precetti.

[57] La mia parte è il Signore:
ho deciso di osservare le tue parole.

[58] Con tutto il cuore ho placato il tuo volto:
abbi pietà di me secondo la tua promessa.

[59] Ho esaminato le mie vie,
ho rivolto i miei piedi verso i tuoi insegnamenti.

[60] Mi affretto e non voglio tardare
a osservare i tuoi comandi.

[61] I lacci dei malvagi mi hanno avvolto:
non ho dimenticato la tua legge.

[62] Nel cuore della notte mi alzo a renderti grazie
per i tuoi giusti giudizi.

[63] Sono amico di coloro che ti temono
e osservano i tuoi precetti.

[64] Del tuo amore, Signore, è piena la terra;
insegnami i tuoi decreti.

[65] Hai fatto del bene al tuo servo,
secondo la tua parola, Signore.

[66] Insegnami il gusto del bene e la conoscenza,
perché ho fiducia nei tuoi comandi.

[67] Prima di essere umiliato andavo errando,
ma ora osservo la tua promessa.

[68] Tu sei buono e fai il bene:
insegnami i tuoi decreti.

[69] Gli orgogliosi mi hanno coperto di menzogne,
ma io con tutto il cuore custodisco i tuoi precetti.

[70] Insensibile come il grasso è il loro cuore:
nella tua legge io trovo la mia delizia.

[71] Bene per me se sono stato umiliato,
perché impari i tuoi decreti.

[72] Bene per me è la legge della tua bocca,
più di mille pezzi d'oro e d'argento.

[73] Le tue mani mi hanno fatto e plasmato:
fammi capire e imparerò i tuoi comandi.

[74] Quelli che ti temono al vedermi avranno gioia,
perché spero nella tua parola.

[75] Signore, io so che i tuoi giudizi sono giusti
e con ragione mi hai umiliato.

[76] Il tuo amore sia la mia consolazione,
secondo la promessa fatta al tuo servo.

[77] Venga a me la tua misericordia e io avrò vita,
perché la tua legge è la mia delizia.

[78] Si vergognino gli orgogliosi che mi opprimono con menzogne:
io mediterò i tuoi precetti.

[79] Si volgano a me quelli che ti temono
e che conoscono i tuoi insegnamenti.

[80] Sia integro il mio cuore nei tuoi decreti,
perché non debba vergognarmi.

[81] Mi consumo nell'attesa della tua salvezza,
spero nella tua parola.

[82] Si consumano i miei occhi per la tua promessa,
dicendo: «Quando mi darai conforto?».

[83] Io sono come un otre esposto al fumo,
non dimentico i tuoi decreti.

[84] Quanti saranno i giorni del tuo servo?
Quando terrai il giudizio contro i miei persecutori?

[85] Mi hanno scavato fosse gli orgogliosi,
che non seguono la tua legge.

[86] Fedeli sono tutti i tuoi comandi. A torto mi perseguitano: vieni in mio aiuto!

[87] Per poco non mi hanno fatto sparire dalla terra,
ma io non ho abbandonato i tuoi precetti.

[88] Secondo il tuo amore fammi vivere
e osserverò l'insegnamento della tua bocca.

[89] Per sempre, o Signore,
la tua parola è stabile nei cieli.

[90] La tua fedeltà di generazione in generazione;
hai fondato la terra ed essa è salda.

[91] Per i tuoi giudizi tutto è stabile fino ad oggi,
perché ogni cosa è al tuo servizio.

[92] Se la tua legge non fosse la mia delizia,
davvero morirei nella mia miseria.

[93] Mai dimenticherò i tuoi precetti,
perché con essi tu mi fai vivere.

[94] Io sono tuo: salvami,
perché ho ricercato i tuoi precetti.

[95] I malvagi sperano di rovinarmi;
io presto attenzione ai tuoi insegnamenti.

[96] Di ogni cosa perfetta ho visto il confine:
l'ampiezza dei tuoi comandi è infinita.

[97] Quanto amo la tua legge!
La medito tutto il giorno.

[98] Il tuo comando mi fa più saggio dei miei nemici,
perché esso è sempre con me.

[99] Sono più saggio di tutti i miei maestri,
perché medito i tuoi insegnamenti.

[100] Ho più intelligenza degli anziani,
perché custodisco i tuoi precetti.

[101] Tengo lontani i miei piedi da ogni cattivo sentiero,
per osservare la tua parola.

[102] Non mi allontano dai tuoi giudizi,
perché sei tu a istruirmi.

[103] Quanto sono dolci al mio palato le tue promesse,
più del miele per la mia bocca.

[104] I tuoi precetti mi danno intelligenza,
perciò odio ogni falso sentiero.

[105] Lampada per i miei passi è la tua parola,
luce sul mio cammino.

[106] Ho giurato, e lo confermo,
di osservare i tuoi giusti giudizi.

[107] Sono tanto umiliato, Signore:
dammi vita secondo la tua parola.

[108] Signore, gradisci le offerte delle mie labbra,
insegnami i tuoi giudizi.

[109] La mia vita è sempre in pericolo,
ma non dimentico la tua legge.

[110] I malvagi mi hanno teso un tranello,
ma io non ho deviato dai tuoi precetti.

[111] Mia eredità per sempre sono i tuoi insegnamenti,
perché sono essi la gioia del mio cuore.

[112] Ho piegato il mio cuore a compiere i tuoi decreti,
in eterno, senza fine.

[113] Odio chi ha il cuore diviso;
io invece amo la tua legge.

[114] Tu sei mio rifugio e mio scudo:
spero nella tua parola.

[115] Allontanatevi da me, o malvagi:
voglio custodire i comandi del mio Dio.

[116] Sostienimi secondo la tua promessa e avrò vita,
non deludere la mia speranza.

[117] Aiutami e sarò salvo,
non perderò mai di vista i tuoi decreti.

[118] Tu disprezzi chi abbandona i tuoi decreti,
perché menzogne sono i suoi pensieri.

[119] Tu consideri scorie tutti i malvagi della terra,
perciò amo i tuoi insegnamenti.

[120] Per paura di te la mia pelle rabbrividisce:
io temo i tuoi giudizi.

[121] Ho agito secondo giudizio e giustizia;
non abbandonarmi ai miei oppressori.

[122] Assicura il bene al tuo servo;
non mi opprimano gli orgogliosi.

[123] I miei occhi si consumano nell'attesa della tua salvezza
e per la promessa della tua giustizia.

[124] Agisci con il tuo servo secondo il tuo amore
e insegnami i tuoi decreti.

[125] Io sono tuo servo: fammi comprendere
e conoscerò i tuoi insegnamenti.

[126] È tempo che tu agisca, Signore:
hanno infranto la tua legge.

[127] Perciò amo i tuoi comandi,
più dell'oro, dell'oro più fino.

[128] Per questo io considero retti tutti i tuoi precetti
e odio ogni falso sentiero.

[129] Meravigliosi sono i tuoi insegnamenti:
per questo li custodisco.

[130] La rivelazione delle tue parole illumina,
dona intelligenza ai semplici.

[131] Apro anelante la mia bocca,
perché ho sete dei tuoi comandi.

[132] Volgiti a me e abbi pietà,
con il giudizio che riservi a chi ama il tuo nome.

[133] Rendi saldi i miei passi secondo la tua promessa
e non permettere che mi domini alcun male.

[134] Riscattami dall'oppressione dell'uomo
e osserverò i tuoi precetti.

[135] Fa' risplendere il tuo volto sul tuo servo
e insegnami i tuoi decreti.

[136] Torrenti di lacrime scorrono dai miei occhi,
perché non si osserva la tua legge.

[137] Tu sei giusto, Signore,
e retto nei tuoi giudizi.

[138] Con giustizia hai promulgato i tuoi insegnamenti
e con grande fedeltà.

[139] Uno zelo ardente mi consuma,
perché i miei avversari dimenticano le tue parole.

[140] Limpida e pura è la tua promessa
e il tuo servo la ama.

[141] Io sono piccolo e disprezzato:
non dimentico i tuoi precetti.

[142] La tua giustizia è giustizia eterna
e la tua legge è verità.

[143] Angoscia e affanno mi hanno colto:
i tuoi comandi sono la mia delizia.

[144] Giustizia eterna sono i tuoi insegnamenti:
fammi comprendere e avrò la vita.

[145] Invoco con tutto il cuore: Signore, rispondimi;
custodirò i tuoi decreti.

[146] Io t'invoco: salvami
e osserverò i tuoi insegnamenti.

[147] Precedo l'aurora e grido aiuto,
spero nelle tue parole.

[148] I miei occhi precedono il mattino,
per meditare sulla tua promessa.

[149] Ascolta la mia voce, secondo il tuo amore;
Signore, fammi vivere secondo il tuo giudizio.

[150] Si avvicinano quelli che seguono il male:
sono lontani dalla tua legge.

[151] Tu, Signore, sei vicino;
tutti i tuoi comandi sono verità.

[152] Da tempo lo so: i tuoi insegnamenti
li hai stabiliti per sempre.

[153] Vedi la mia miseria e liberami,
perché non ho dimenticato la tua legge.

[154] Difendi la mia causa e riscattami,
secondo la tua promessa fammi vivere.

[155] Lontana dai malvagi è la salvezza,
perché essi non ricercano i tuoi decreti.

[156] Grande è la tua tenerezza, Signore:
fammi vivere secondo i tuoi giudizi.

[157] Molti mi perseguitano e mi affliggono,
ma io non abbandono i tuoi insegnamenti.

[158] Ho visto i traditori e ne ho provato ribrezzo,
perché non osservano la tua promessa.

[159] Vedi che io amo i tuoi precetti:
Signore, secondo il tuo amore dammi vita.

[160] La verità è fondamento della tua parola,
ogni tuo giusto giudizio dura in eterno.

[161] I potenti mi perseguitano senza motivo,
ma il mio cuore teme solo le tue parole.

[162] Io gioisco per la tua promessa,
come chi trova un grande bottino.

[163] Odio la menzogna e la detesto,
amo la tua legge.

[164] Sette volte al giorno io ti lodo,
per i tuoi giusti giudizi.

[165] Grande pace per chi ama la tua legge:
nel suo cammino non trova inciampo.

[166] Aspetto da te la salvezza, Signore,
e metto in pratica i tuoi comandi.

[167] Io osservo i tuoi insegnamenti
e li amo intensamente.

[168] Osservo i tuoi precetti e i tuoi insegnamenti:
davanti a te sono tutte le mie vie.

[169] Giunga il mio grido davanti a te, Signore,
fammi comprendere secondo la tua parola.

[170] Venga davanti a te la mia supplica,
liberami secondo la tua promessa.

[171] Sgorghi dalle mie labbra la tua lode,
perché mi insegni i tuoi decreti.

[172] La mia lingua canti la tua promessa,
perché tutti i tuoi comandi sono giustizia.

[173] Mi venga in aiuto la tua mano,
perché ho scelto i tuoi precetti.

[174] Desidero la tua salvezza, Signore,
e la tua legge è la mia delizia.

[175] Che io possa vivere e darti lode:
mi aiutino i tuoi giudizi.

[176] Mi sono perso come pecora smarrita;
cerca il tuo servo: non ho dimenticato i tuoi comandi.